nessuno-deve-rimanere-indietro3

Referendum No Trivelle e nomina scrutatori. Grilli dello Stretto: “Designazione privilegi i meno abbienti”

“Trenta giorni, poco più, e il prossimo 17 aprile saremo chiamati ad esprimerci sul futuro dei nostri mari”.

Un quesito referendario delicatissimo di fronte alla quale il Movimento 5 Stelle, da tempo, si è mobilitato convintamente a sostegno del “Sì”: un sì contro le trivelle, un sì a supporto di forme di energia rinnovabili.

In occasione del referendum popolare abrogativo sulle trivellazioni in mare e del successivo spoglio, il meetup “Grilli dello Stretto” ha presentato al Comune di Messina una precisa istanza in merito alla designazione degli scrutatori di seggio.

Un criterio attraverso il quale si invita l’amministrazione ad adottare modalit√† di designazione che prediligano la valutazione dello stato di difficolt√† economica nel quale versano i cittadini.

L’attenzione alle fasce pi√π deboli e disagiate, in particolare, dovr√† essere riservata nei confronti dei componenti di nuclei familiari con un reddito Isee inferiore a 7.500 euro, dei disoccupati e degli inoccupati.

“Auspichiamo, pertanto, che il Comune accolga la nostra istanza – commentano gli attivisti del meetup Grilli dello Stretto Рe adotti, conseguentemente, il relativo modulo di autocertificazione a questa allegato; dimostrando, con questa scelta, di essere vicino alle reali esigenze della cittadinanza”.

facebooktwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *